© 2018 - by Inschibboleth edizioni

di Inschibboleth soc. coop. 

info@inschibbolethedizioni.com

  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • YouTube - White Circle

Point d'orgue | 5

 

 

Emmanuel Levinas

 

Essere ebreo

 

Con una prefazione di Danielle Cohen-Levinas

Seguito da una Lettera a Maurice Blanchot

tr. it. a cura di Giuseppe Pintus

 

Collana Point d'orgue

Anno 2017

ISBN: 9788898694419

Pagine: 84

Formato: 12x18 cm

Prezzo € 12,00

 

 

 

Compra cartaceo su IBS

Compra cartaceo su Amazon

 

Ebook non disponibile

 

Dalla quarta di copertina:

 

La questione circa l’«Essere» è al cuore della riflessione filosofica di Emmanuel Levinas. Essa costituisce da un lato una critica radicale dell’ontologia fondamentale e dall’altro essa sposta l’esperienza della soggettività del soggetto verso la questione dell’identità ebraica, irriducibile, secondo Levinas a ciò che egli stesso chiama «Essere ebreo». La discussione sull’Essere ebreo è condotta con gli accenti tragici del dopo guerra, nella misura in cui Levinas non separa mai l’esistenza ebraica dalla sua precarietà e dalla coscienza di una identità segnata per sempre dalla Shoah. La riflessione di Levinas in questo testo del 1947 trova un prolungamento in una lettera inedita rivolta a Maurice Blanchot, del maggio 1948, scritta al momento della creazione dello Stato di Israele.

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Potrebbe interessarti anche
Please reload