© 2018 - by Inschibboleth edizioni

di Inschibboleth soc. coop. 

info@inschibbolethedizioni.com

  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • YouTube - White Circle

Gulliver | 2

 

Daniel Innerarity

 

Un mondo di tutti e di nessuno

Pirati, rischi e reti nel nuovo disordine globale

 

 

Collana Gulliver

Anno 2016

ISBN: 9788898694228

Pagine: 254

Formato: 15x21 cm

Prezzo € 24,00

 

 

 

Compra cartaceo su IBS

Compra cartaceo su Amazon

 

Compra e-book su Google libri

Compra e-book su Torrossa

 

 

Dalla quarta di copertina:

 

Vi è una tendenza dell’essere umano a trascurare la contingenza negli aggruppamenti collettivi. Lungo la storia abbiamo declinato in diverso modo questa prima persona plurale: noi che apparteniamo alla medesima classe, noi che ridiamo delle stesse cose, noi che siamo uniti dalla paura, noi i compatrioti, i cosmopoliti, i rivoluzionari, i civilizzati, i nazionali, noi il popolo, noi che condividiamo gli stessi valori, che abbiamo il medesimo interesse, i contemporanei, i nostri, quelli della stessa generazione, i complici e i solidari, quelli di qui e quelli di sempre, le vittime di una tragedia o di un’ingiustizia, gli indignati, i minacciati, gli esperti, noi che abbiamo ragione, i maschi, i normali, gli ortodossi, i sani di mente, quelli che si fidano o si temono tra loro…tutte le conquiste dell’umanità sono state precedute da un interrogativo riguardo a questi aggruppamenti così evidenti che nascondono per lo più operazioni di esclusione. E se non fossimo propriamente ciò che siamo?

 

Sull'autore:

 

Daniel Innerarity è professore di filosofia politica e social, ricercatore IKERBASQUE nell’Università dei Paesi Baschi e direttore dell’Instituto de Gobernanza Democrática. È stato visiting professor presso numerose università europee e americane tra cui, recentemente, il Robert Schuman Centre for Advanced Studies, l’Istituto Europeo di Firenze e la London School of Economics. Attualmente è direttore di Studi associato della Fondation Maison des Sciences de l’Homme di Parigi. Tra i suoi ultimi titoli: La società invisibile (2004); Il nuovo spazio pubblico (2006); Il futuro e i suoi nemici. Una difesa della speranza politica (2009); La democrazia della conoscenza (2010); La politica ai tempi dell’indignazione (2015). Nel 2004 la rivista francese Le Nouvel Observateur ha indicato Daniel Innerarity come uno dei 25 pensatori più influenti a livello mondiale.

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Potrebbe interessarti anche
Please reload