© 2018 - by Inschibboleth edizioni

di Inschibboleth soc. coop. 

info@inschibbolethedizioni.com

  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • YouTube - White Circle

Au dedans | 9

 

 

Rosaria Caldarone

 

Lo scambio di figura

Tre studi sulla somiglianza e sulla differenza

 

 

Collana Au dedans, au dehors

Anno 2015

ISBN: 9788898694174

Pagine: 152

Formato: 15x21 cm

Prezzo € 18,00

 

 

 

Compra cartaceo su IBS

Compra cartaceo su Amazon

 

Compra e-book su Google libri

Compra e-book su Torrossa

 

 

Dalla quarta di copertina:

 

Lo scambio di figura (metabalèin to schèma), che compare in un passo poco studiato dell’Alcibiade Maggiore, scioglie la fissità dello schema che regola la relazione fra maestro e allievo, fra amante e amato. Allude al diventare maestro e amante (erastès) da parte dell’allievo amato mentre l’amante si trasforma in allievo e amato (eròmenos). Questo mutamento profondo nella dinamica di una relazione erotica rigidamente legata ai ruoli, come appare quella platonica, libera secondo l’Autrice un modello di differenza non più regolato sulla contrarietà e sull’opposizione, in cui si annida la gerarchia e il dominio, ma sulla somiglianza. La differenza di coloro che si somigliano fino a scambiarsi la figura sembra venire incontro in modo dirimente alla richiesta di “un’altra differenza sessuale” lanciata da Derrida negli anni ’80 e oggi in parte condivisa all’interno del dibattito sul “genere”. Progettati in base a un disegno comune, i “tre studi”, che da Platone, attraverso Derrida, ritornano al pensiero greco e ad Aristotele, ripercorrono in filigrana l’eredità concettuale della teoria platonica dell’amore, mostrandocene un altro volto, più segretamente sovversivo e ricco di provocazioni teoriche.

 

Sull'autrice:

 

Rosaria Caldarone (1971) è professore associato di Filosofia teoretica presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Palermo. I suoi studi, di taglio ermeneutico-decostruttivo, vertono sul pensiero greco e sul pensiero francese contemporaneo. Fra questi: Eros decostruttore. Metafisica e desiderio in Aristotele (Genova, 2001), Caecus Amor. Jean-Luc Marion e la dismisura del fenomeno (Pisa, 2007), Impianti. Tecnica e scelta di vita (Mimesis, 2011).

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Potrebbe interessarti anche
Please reload