© 2018 - by Inschibboleth edizioni

di Inschibboleth soc. coop. 

info@inschibbolethedizioni.com

  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • YouTube - White Circle

Point d'orgue | 1

 

 

Emmanuel Levinas

 

Paul Celan.

Dall’essere all’altro

 

con una introduzione di Henry Michaux

seguito da un saggio di Danielle Cohen-Levinas

disegni di Alexandre Hollan

tr. it. e cura di Giuseppe Pintus

 

Collana Point'orgue

Anno 2014

ISBN: 9788898694020

Pagine: 88

Formato: 12x18 cm

Prezzo € 13,00

 

 

 

Compra cartaceo su IBS

Compra cartaceo su Amazon

 

Ebook non disponibile

 

 

Dalla quarta di copertina:

 

Non vedo differenza, scrive Paul Celan a Hans Bender, tra una stretta di mano e un poema. Ecco il poema: linguaggio compiuto, ricondotto al livello di una interiezione, di un’espressione così poco articolata come una strizzata d’occhio, come un segno dato al prossimo! Segno di che? Di vita? Di benevolenza? Di complicità? O segno di nulla, o di complicità per nulla: dire senza detto. O segno che è il suo stesso significato: il soggetto dà segno di questa donazione di segno al punto di farsi interamente segno. Comunicazione elementare e senza rivelazione, infanzia balbettante del discorso, inserimento maldestro nella famosa lingua che parla, nel famoso die Sprache spricht, ingresso da mendicante nella dimora dell’essere.

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Potrebbe interessarti anche
Please reload