Anthropos | 1



I diritti umani e il “proprio” dell’uomo nell’età globale

Diritto Etica Politica

a cura di Carmine Di Martino

Collana: Anthropos Anno: 2017 Pagine: 242 Formato: 15x21 cm ISBN: 9788885716223

Prezzo: € 22,00

Compra cartaceo su IBS

Compra cartaceo su Amazon

Compra e-book su Google libri

Compra e-book su Torrossa

Dalla quarta di copertina:

Che cosa sono “oggi” – nell’età globale – i diritti umani? Quali le loro implicazioni etico-giuridico-politiche? In che senso ad essi si applica l’attributo di “umani”? Si può ancora parlare, in proposito, di un “proprio” dell’uomo, al di là di essenzialismi o naturalismi metafisici? I diritti umani sono universali o particolari? Rappresentano, come taluni sostengono, una lingua franca dello spazio politico internazionale o costituiscono la via obliqua della riaffermazione di vecchie e nuove asimmetrie o esclusioni (individuali, sociali, culturali)? Possiamo rinunciare ai diritti umani o essi possiedono ancora la valenza di un indispensabile strumento critico? Il volume si propone di affrontare, in una prospettiva filosofica, i problemi sottesi a tali interrogativi, secondo i diversi punti di vista che si intrecciano nella discussione attuale e nei saggi degli autori.

Con saggi di Gérard Bensussan, Petar Bojanić, Carmine Di Martino, Rita Fulco, Arianna Marchente, Sabino Papparella, Fabio Polidori, Caterina Resta, Giuseppina Strummiello.


Potrebbe interessarti anche