© 2018 - by Inschibboleth edizioni

di Inschibboleth soc. coop. 

info@inschibbolethedizioni.com

  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • YouTube - White Circle

Zeugma | Proposte | 11

 

 

Federica Buongiorno

 

La linea del tempo

Coscienza, percezione, memoria

tra Bergson e Husserl

 

Collana Zeugma | Proposte

Anno 2018

ISBN: 9788885716209

Pagine: 154

Formato: 15x21 cm

Prezzo € 18,00

 

 

 

Compra cartaceo su IBS

Compra cartaceo su Amazon

 

Compra ebook su Google Play

Compra ebook su Torrossa

Dalla quarta di copertina:

 

In questo libro l’autrice realizza uno specifico esperimento di lettura e di interpretazione filosofica, consistente nell’analisi comparativa del rapporto tra percezione e memoria in Henri Bergson e Edmund Husserl. All’interno del più generale tema della costituzione temporale, questo rapporto viene isolato e indagato in vista di due obiettivi fondamentali: in primo luogo, comprendere in che modo, secondo i due autori, si costituisca la “coscienza di passato” e quale funzione essa svolga in rapporto al presente percettivo; in secondo luogo, evidenziare gli approfondimenti che una specifica integrazione tra le due prospettive può recare, da un lato, alla comprensione filosofica della dinamica temporale e, dall’altro, alla possibile interazione con il paradigma scientifico (in particolare, con l’odierna teoria fisica della temporalità).

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Potrebbe interessarti anche
Please reload