© 2018 - by Inschibboleth edizioni

di Inschibboleth soc. coop. 

info@inschibbolethedizioni.com

  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • YouTube - White Circle

Call for papers n. LVI - Ritmi

Scadenza: 31 dicembre 2017

 

La redazione della rivista di filosofia “Il Pensiero” seleziona contributi originali in forma di saggi e recensioni per il fascicolo dedicato al tema

Ritmi.


Il termine ultimo per la presentazione dei contributi è il 31 dicembre 2017; la risposta sarà comunicata dalla redazione entro il 15 gennaio 2018.
L’uscita del fascicolo è prevista per febbraio 2018.

 

“Ritmi”: una parola al plurale, che evoca la molteplicità dei tempi e dei modi con cui ogni forma di esistenza di fatto si esprime.
La vita, infatti, è sempre tensione, anelito, scorrimento, movimento verso il futuro e verso il passato, nelle forme dell’attesa, della speranza, della memoria, della nostalgia, del rimorso. La vita è sempre contrasto, potenza, impotenza, inciampo e via di fuga; per questo essa si lascia ogni volta scandire nelle forme regolari e irregolari destinate a consegnarle per l’appunto un “ritmo”.
Questo fascicolo nasce proprio da qui, dall’idea che la questione dell’esistere chiami in causa il problema del suo “ritmo”, tanto nelle impalcature metafisiche classiche che la storia della filosofia e della teologia hanno fornito, quanto nelle occasioni di intreccio tra filosofia, musica e letteratura.
Questi temi, che saranno anche gli ambiti tematici dei contributi, risultano ben espressi dal titolo: “Ritmi”, ad indicare in maniera plurale e mai del tutto compiuta quella che, talvolta troppo astrattamente, continuiamo a definire “esistenza”.
Il fascicolo sarà curato da Massimo Donà e si aprirà con l’ormai consueto Corsivo, a firma di una personalità di spicco del panorama letterario e artistico contemporaneo. Seguirà la sezione dei contributi tematici, tra i quali alcuni saranno scelti tramite Call for papers.
La proposta di saggi per la pubblicazione deve essere inviata alla redazione della casa editrice in formato elettronico all’indirizzo redazione@inschibbolethedizioni.com. L'articolo deve rispettare le norme relazionali che si trovano in fondo alla presente pagina. Nella mail che accompagna l’articolo gli autori devono dichiarare che il loro testo non è mai stato pubblicato, né simultaneamente sottoposto o già accettato per altre pubblicazioni. I saggi potranno essere in una lingua a scelta tra italiano, inglese, francese, spagnolo, tedesco e di massimo 45000 battute, spazi e note incluse; dovranno rispettare le norme redazionali che si trovano a fine dalla presente pagina. Dovranno, inoltre, essere accompagnati da un abstract di massimo 1500 battute in italiano e in inglese (l’abstract non è richiesto per le recensioni).
Dopo la prima lettura la redazione invia la proposta di articolo per un esame critico a due lettori anonimi (peer review) per la valutazione dei contributi proposti per la pubblicazione. Gli esiti della valutazione (accettato, rifiutato, proposta di modifica) vengono comunicati in seguito all’autore. Le recensioni saranno valutate dalla redazione senza referaggio.

 

Norme redazionali

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Potrebbe interessarti anche
Please reload